Canvas blog

RiskBlog

Come creare un'azienda che i dipendenti AMANO ❤️

close
Scritto da William Zisa
il luglio 23, 2020

La qualità delle nostre relazioni personali determina quella delle nostre vite.

Allo stesso modo instaurare relazioni di qualità con i propri colleghi e manager rende piacevole ogni posto di lavoro, anche il più faticoso 🤦

Tutti i team ad alte performance hanno un aspetto in comune: alle persone che li compongono piace lavorare insieme fianco a fianco, hanno riti per festeggiare i successi, sanno rialzarsi a vicenda dopo i fallimenti e sono sempre pronti ad aiutarsi l'un con l'altro.

La capacità di creare ottime relazioni sul luogo di lavoro è un elemento che contribuisce al raggiungimento dei risultati di squadra 👉 è per questo che le aziende hanno iniziato a porre importanza sulle cosiddette soft skills 🙇‍♀️

In fondo le aziende non sono altro che un insieme di persone che lavorano per uno scopo comune. Per raggiungere quello scopo diventa fondamentale che i membri del team siano in grado di stringere e mantenere delle relazioni positive tra loro - anche nei momenti di stress e tensione 👯

Relazioni di questo tipo si basano su:

  • fiducia reciproca 🤝
  • rispetto del lavoro altrui 🙋‍♀️
  • trasparenza organizzativa 💎

Un leader che riesce a comunicare questi 3 elementi e farli diventare una priorità ottiene una squadra unita e capace di raggiungere qualsiasi obiettivo sfidante (OKR).

Ma creare un contesto di questo tipo non è semplice. Per riuscire a superare questa sfida, ci vogliono i giusti strumenti...almeno cinque 🔨

 

Banner RiskBlog

 

Le cinque buone abitudini

Un team in cui i membri godono di ottime relazioni personali tra loro crea un forte senso di appartenenza.

Ovviamente non esiste nessuna formula magica per insegnare ai membri del proprio team a costruire buone connessioni personali ma, a disposizione del leader, ci sono sempre 5 buone regole da inserire👇

 

  1. Se non si è d'accordo, si guarda l'obiettivo 🥊
    Quando non si è d'accordo su qualcosa - invece di litigare - lo sguardo si rivolge sempre all'obiettivo. Ed ogni chiarimento parte dall'assunto che "tutti in squadra abbiamo lo stesso scopo". Vietato dubitarne e non aver fiducia nella buona fede dei propri colleghi.
  2. Condividere sempre le aspettative e le delusioni 🏄
    Le delusioni e le aspettative disattese creano mancanza di fiducia. Se un collega o un membro del team non ha soddisfatto a pieno le nostre aspettative, bisogna dirglielo. Anche se è scomodo. La comunicazione è ossigeno anche quando non è piacevole: se l'intento è quello di raggiungere l'obiettivo e migliorare, non bisogna aver paura di esprimersi.
  3. Incentivare solo conversazioni costruttive🤝
    Gli ambienti di lavoro ad alte performance consentono ai dipendenti di essere sempre sé stessi ed esprimere le proprie opinioni senza freni. Ciò può generare talvolta dei conflitti. Per evitarli è necessario incentivare conversazioni di chiarimento orientate agli obiettivi comuni: ciò rende le conversazioni realmente costruttive
  4. Trasmettere la verità...ma con il giusto tatto 🙌
    Pochissime società riescono a fornire un feedback costante e trasparente ai propri collaboratori. Questo perché per fornire il giusto feedback ci vuole il corretto framework (come gli OKR) e anche molto tatto. Solo quando si offre un aiuto genuino alle persone e lo si fa con le giuste parole, si continua a proteggere la fondamentale sensazione di sicurezza psicologica.
  5. Non si fanno confronti con i colleghi🛣️
    In un team non c'è mai "chi fa di più e chi fa di meno". Si vince e si perde tutti insieme 👉 la squadra ha successo solo se tutti danno il proprio 100% e quel numero sarà diverso per ogni membro. Tutti dovranno essere convinti che il proprio collega stia facendo il massimo ogni volta in cui non lo vediamo: per questo è vietato ogni confronto tra colleghi, sia in termini di impegno e volontà ma anche di output.

Pensare che in una squadra tutti abbiano lo stesso peso in termini di impegno, risultati e collaborazione è utopico e poco efficace.


L'ambiente di lavoro deve permettere ad ogni membro di esprimere al meglio le proprie attitudini, garantendo libertà e non un clima di perenne confronto.

 

Importanza-relazioni

 

Gli obiettivi faranno da collante

Riuscire a diffondere un cultura aziendale basata sulle buone relazioni è quindi un aspetto cruciale per il benessere aziendale. Un'organizzazione non può pensare di raggiungere risultati straordinari se le persone al suo interno non lavorano come un'unica entità: per riuscirci si potranno sfruttare tutti i vantaggi di avere relazioni costruttive.

Gli obiettivi faranno da collante tra le persone: rappresentano quell'elemento in grado di tenerle unite nei momenti difficili e fornire loro una motivazione continua🎯

Per questo tutti dovrebbero introdurre un sistema OKR nel proprio team.

Se vuoi saperne di più sul mondo OKR scarica la guida 👉 QUI oppure guarda il mio corso introduttivo sugli OKR in Udemy 👉 "Come inserire gli OKR in un team in meno di un'ora" 📽️ 🍿

Ti potrebbero interessare anche:

OKR motivazione

Dimentica gli obiettivi passati: ecco perché

Valutare le persone in base agli obiettivi raggiunti è dannoso 🙅

OKR

Come migliorare il prodotto con gli OKR

Quando ci si decide a creare qualcosa di nuovo, come un software, un prodotto fisico o un servizio, è facile innamorarsi...

OKR

Come risolvere i conflitti nel team con conversazioni costruttive

Può capitare a tutti di affrontare conversazioni complesse all'interno di un team: è questo il prezzo da pagare per esse...